Comunicato Stampa di venerdì 15 dicembre 2017
 

Federalimentare, i giovani imprenditori incontrano Accenture

 

Roma, 15 dicembre (askanews)

L''ultimo evento dell''anno riservato ai Giovani di Federalimentare si è tenuto a Milano presso la sede Accenture dove si è svolto, con il consueto successo di partecipazioni, il workshop sul tema " Le nuove tecnologie come canale di vendita alternativo e strumento di promozione per l''impresa alimentare". Gli imprenditori, guidati dal Presidente Alessandro Squeri, hanno avuto modo di visitare l''ACIN ovvero Accenture Customer Innovation Network una sorta di hub di intersezione tra la trasformazione digitale, le imprese e i consumatori. "Oggi tanti giovani del settore food italiano si sono riuniti - ha detto Squeri - per imparare i nuovi canali di vendita e per approfondire come cambierà il nostro mercato nei prossimi anni". La giornata, che si è aperta con il Consiglio Centrale, si è conclusa con la Cena di Natale alla quale più di 60 imprenditori hanno preso parte; in tale contesto si è svolto anche un networking sull''innovazione e le opportunità offerte dai progetti europei, nei quali Federalimentare è fortemente impegnata. Il Presidente Squeri ha approfittato del tradizionale congedo prima della pausa Natalizia per salutare vecchi e nuovi amici imprenditori, fra i quali spicca anche la presenza del Presidente di Federalimentare nonché AD di INALCA SpA Luigi Scordamaglia, anche per tracciare un bilancio del suo primo anno di Presidenza in cui ha impresso la sua personale impronta di "imprenditore del fare" "In questi 12 mesi abbiamo fatto tantissimo - ha detto Alessandro Squeri - abbiamo lavorato sul tema della sostenibilità e sottolineando costantemente come le nostre aziende siano sempre più un modello a livello globale, abbiamo lavorato sulla comunicazione progettando un polo della buona informazione nel settore alimentare" E aggiunge il presidente dei Giovani Imprenditori "Non abbiamo mai smesso di guardare all''Europa, dove abbiamo partecipato a numerosi workshop per portare il punto di vista dell''industria italiana su qualità e trasparenza" Red-Rcc 20171215T184002Z