Comunicato Stampa di venerdì 28 ottobre 2016
 

Alessandro Squeri alla guida dei Giovani Imprenditori di Federalimentare

 

Squeri: "Come giovani ci impegneremo per portare sempre più il Made in Italy nel mondo, con passione e responsabilità"

Milano, 28 ottobre - Si è concluso oggi il Consiglio Nazionale dei Giovani Imprenditori presso Assolombarda che ha deliberato l’elezione per il prossimo biennio del nuovo Presidente Alessandro Squeri, 33 anni, responsabile export e sviluppo nuovi mercati dell’azienda di famiglia Steriltom s.r.l.

L’esperienza maturata, assieme ai successi e all’entusiasmo dimostrati in azienda e in diversi ruoli istituzionali, saranno utili al neo-Presidente Squeri nel nuovo impegno che lo attende alla guida dei Giovani Imprenditori di Federalimentare. Ad attendere Squeri numerose sfide, dal coordinamenti dei Giovani, impegnati a formulare diagnosi e proposte utili a risolvere le problematiche normative e commerciali che attraversano il settore fino a trovare nuove prospettive di investimento, occupazione e crescita della competitività delle PMI agroalimentari italiane.

Francesco Divella, Presidente uscente, ha ceduto il testimone affermando di essere "molto soddisfatto del suo biennio per le numerose attività che hanno permesso al Gruppo di rafforzarsi nel Sistema Confindustria esaltando la centralità del settore alimentare”.

Bisogna infatti ricordare come il biennio di Presidenza Divella sia stato contraddistinto da numerosissime iniziative formative sui temi dei rapporti con la GDO, l''innovazione, internazionalizzazione (anche attraverso la partecipazione a Cibus e alle principali Fiere Internazionali), la logistica, l''e-commerce. Da notare in particolare la visita in Efsa e la recente Missione a Bruxelles presso le Istituzioni Europee con l''informal roundtable con gli eurodeputati italiani. Vanno poi menzionati gli incontri con gli esponenti del Governo e con i vertici di MIPAAF e MISE, il ciclo di workshop pre-Expo "Filiere Intelligenti" a fianco di Confagricoltura, CNR e MIUR e soprattutto il grande successo del X FORUM tenutosi durante l''EXPO di Milano 2015 incentrato sul Made in Italy, sul saper fare e sullo stile italiano nel mondo in collaborazione con i giovani del settore moda e arredo.

Subito dopo l’elezione, Squeri ha detto: “il mondo globalizzato e le nuove tecnologie stanno portando agli imprenditori del settore alimentare sfide nuove ed entusiasmanti. Noi crediamo che il modo giusto per affrontarle sia quello di unire le forze e fare squadra, non solo tra noi imprenditori, ma anche a livello di filiera e sistema paese” E ha proseguito il neo-eletto “Come giovani ci impegneremo in questa direzione per portare sempre più il Made in Italy nel mondo, con passione e responsabilità” Infine i ringraziamenti a Francesco Divella “per il lavoro svolto e l’impegno profuso come Presidente del Gruppo Giovani e in particolare per l’organizzazione della recente missione svolta presso le Istituzioni Europee a Bruxelles. Per la nostra generazione l’Europa è la dimensione naturale nella quale operare, il nostro mercato domestico”.