Comunicato Stampa di mercoledì 12 dicembre 2012
 

FERRUA A MONTI: SCONGIURARE AUMENTO IVA

 

Rilancio dei consumi e sostegno alle esportazioni per favorire il settore agroalimentare italiano

Il Presidente di Federalimentare, Filippo Ferrua Magliani, è stato ricevuto oggi a Palazzo Chigi dal Presidente del Consiglio, Mario Monti, e dal Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali, Mario Catania, insieme ai rappresentanti delle principali organizzazioni della filiera agroalimentare nazionale.
Nel corso del colloquio il Presidente Ferrua ha manifestato al Presidente Monti la solidità dell’industria alimentare italiana che – nonostante le difficoltà dovute dalla negativa congiuntura economica – continua a tenere alta la bandiera del made in Italy nel mondo, mantiene la produzione sul territorio nazionale, continua a offrire lavoro a oltre 400.000 addetti e spesso rappresenta l’unica realtà produttiva vitale in gran parte del Mezzogiorno.
Il Presidente Ferrua ha tuttavia evidenziato quanto sia urgente intervenire per assicurare al settore lo sviluppo necessario per proseguire a garantirne il primato. Occorre innanzitutto rilanciare i consumi, scongiurando l’aumento dell’IVA previsto per il prossimo luglio e alleviando la pressione fiscale diretta sui cittadini. Serve poi maggiore incisività nella lotta alla contraffazione. Infine è necessario adoperarsi in sede europea per abbattere le barriere sanitarie che limitano fortemente le esportazioni di prodotti di eccellenza in importanti realtà come Brasile, Cina e Stati Uniti.
Al termine del colloquio il Presidente Ferrua ha infine sollecitato il Governo a rendere più celeri i rimborsi dei crediti IVA, problema sempre più grave per alcune importanti categorie dell’industria alimentare nazionale anche in considerazione della fase di stretta creditizia in atto.

Roma, 12 dicembre 2012