Comunicato Stampa di venerdì 11 novembre 2016
 

Federalimentare e MISE costituiscono il tavolo dell'industria alimentare - Scordamaglia: confermata l'attenzione al settore

 

Comunicato Stampa 11 novembre 2016

Si è tenuta nella giornata di ieri la prima riunione del Tavolo dell’Industria Alimentare costituito presso il Mise a cui hanno partecipato il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, ed il Sottosegretario Ivan Scalfarotto oltre al Presidente della Federazione Italiana dell’Industria alimentare, Luigi Scordamaglia ed i rappresentanti dei diversi settori rappresentati dalla Federazione.

"Un’iniziativa importante - ha commentato il Presidente Scordamaglia - che sottolinea la riacquisita centralità del settore alimentare nell’economia del nostro Paese e la inedita attenzione che questo settore sta finalmente avendo come pilastro fondamentale dell’economia italiana".

"Il settore alimentare italiano - continua il Presidente Scordamaglia - ha smesso da tempo di essere considerato la “cenerentola” dell’economia e vive con fierezza ed orgoglio l’essere secondo settore manufatturiero del Paese con 132 miliardi di euro di fatturato, e primo per tenuta occupazionale durante la crisi e per rilancio dell’occupazione, soprattutto giovanile, nell’ultimo periodo".
"Il confronto periodico che il tavolo consentirà con il Ministero dello Sviluppo economico - ha concluso - sarà essenziale per dare certezza e contesto chiaro all’industria alimentare italiana, chiamata ad essere sempre più protagonista in un contesto globale dominato dal rallentamento economico e del commercio mondiale ma in cui il made in Italy alimentare italiano è e sarà sempre più richiesto".