Comunicato di lunedý 7 febbraio 2022
 

Nutriscore, bollino nero per gli alcolici. Federalimentare: Proposta scellerata. Ennesimo attacco alle nostre eccellenze

 

Comunicato stampa

"La proposta di applicare un bollino nero agli alcolici Ŕ l'ennesimo attacco senza alcun fondamento scientifico alle nostre eccellenze alimentari" dice Ivano Vacondio, presidente di Federalimentare, sull'ultima notizia che riguarda il Nutriscore. Dopo il prosciutto crudo, l''olio d''oliva e il parmigiano reggiano, infatti, a finire nel mirino del Nutriscore sono le bevande a base di alcol che, secondo l''inventore del sistema di etichettatura francese, dovrebbero essere bollate con una lettera F nera.

"L'ennesima proposta scellerata di un sistema, quello del Nutriscore, che si basa sulla distinzione tra cibi salubri e insalubri, profondamente sbagliata - commenta Vacondio, che continua - Siamo di fronte a un attacco irrazionale. ╚ chiaro che il consumo dell'alcol debba essere moderato e consapevole, ma bollarlo come qualcosa di sbagliato senza se e senza ma Ŕ l''ennesima scelta insensata di un sistema che penalizza le nostre eccellenze senza apportare nulla di buono alla salute dei consumatori". E conclude Vacondio: "E ora che nell''occhio del ciclone entra anche il vino, sarei curioso di sapere cosa ne pensano i nostri amici francesi".