ASKFOOD (Alliance for Skills an Knowledge to Widen Food Sector-related Open Innovation, Optimization and Development) è un progetto di ricerca di 36 mesi (01/01/2018 – 31/12/2020), finanziato dall’Unione Europea, che si inserisce nel Quadro del Programma Erasmus+ (E+ KA2 – Cooperazione per l’Innovazione e lo Scambio di Buone Pratiche).


L’Università di Teramo, leader del progetto, assieme agli altri dieci partner, si è posta come obiettivo il rinnovamento della qualità della didattica dell’alta formazione (a livello nazionale, europeo e internazionale), il miglioramento delle competenze professionalizzanti dei futuri tecnologi e scienziati nelle tecnologie alimentari, al fine di favorire l’innovazione delle aziende del comparto agroalimentare.


Il Consorzio ASKFOOD analizzerà i settori economici che influenzano l’evoluzione dell’Industria alimentare e, grazie al coinvolgimento di importanti stakeholder, vuole:

 

 

  • realizzare una piattaforma interattiva e un networking dinamico per la condivisione di conoscenze multisettoriali;
  • anticipare trend e le relative abilità emergenti;
  • predisporre strumenti comuni e quadri organizzativi per garantire la sostenibilità a lungo termine del network e delle attività del progetto.

 

Aggiornamenti periodici sul progetto ASKFOOD sono disponibili sul sito del Progetto https://www.askfood.eu/, sul sito Federalimentare e sulla newsletter Informalimentare. Per ulteriori informazioni contattare il Dr. Maurizio Notarfonso (notarfonso@federalimentare.it) o la Dr.ssa Giorgia Sabbatini (sabbatini@federalimentare.it).  

 

 

Partner del progetto: Università degli Studi di Teramo (IT), Federalimentare (IT), BOKU (AT), Università di Hohenheim (DE), Università Tecnologica di Cipro (CY), Università di Wageningen (NL), Università di Zagreb (HR), Cassiopea di Di Falco Germana sas (IT), LVA Group (AT), FoodDrinkEurope (BE), SEVT (GR), ISEKI-Food Association (AT).